Sei in: home > attività in acqua > SCOLASTICA

SCOLASTICA

cos'è

L’elemento acqua, per le sue caratteristiche fisiche, offre l’opportunità di vivere un’esperienza ricchissima di stimoli a livello sensoriale, motorio, psichico e sociale.
Per questo è importante che la maggior parte delle persone abbia l’opportunità di vivere la propria esperienza acquatica fin dalla più tenera età, iniziando un percorso che potrà poi continuare per tutta la vita con valenze sempre maggiori per il benessere psicofisico della propria persona.
Insieme alla Famiglia, la Scuola rappresenta il contesto educativo più importante e, non potendo sottrarsi al dovere di offrire le migliori opportunità formative per il bambino, crediamo debba includere nella propria programmazione anche l’attività acquatica.
Per questi motivi, nonostante le difficoltà che si incontrano oggi nella pianificazione di progetti per l’utenza Scolastica, rinnoviamo l’impegno ad organizzare questo tipo di attività.

a chi è rivolto

A tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio.

orari e costi

L’organizzazione viene pianificata all’inizio dell’anno scolastico, sulla base delle richieste provenienti dalle Scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio.
Per info rivolgersi al 059773612 chiedere del Coordinatore Attività Scolastica
Periodo di attuazione:
Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.20 alle 12.40  dalle 14.10 alle 15.50
Periodo: dalla metà di ottobre fino alla fine dell’anno scolastico.

corsi proposti

corsi di acquaticità per asili nido

Le esperienze pedagogiche fatte in questi ultimi anni concorrono a dimostrare che l'attività acquatica assume un valore formativo tanto più grande quanto più piccolo è il bambino. I bambini possono imparare a "spostarsi in acqua" ancor prima di camminare, con grandi vantaggi dal punto di vista dello sviluppo psico-motorio. Questo tipo di attività si basa su interventi collegati al contesto famigliare, e cioè richiede la partecipazione attiva di insegnanti e genitori. L'ambiente in cui viene effettuata l'attività viene reso accogliente e il più stimolante possibile: l’acqua viene riscaldata fino a 32/33°C e la vasca viene riempita di oggetti colorati e dalle forme e consistenze più svariate.
L'obiettivo da conseguire è quello che il bambino colleghi l'esperienza acquatica ad un momento di gioco, scoperta e intimità con il genitore.
Il ruolo dell'istruttore è quello di incentivare continuamente gli stimoli, di osservare attentamente i segnali che vengono dal bambino e di saperli poi trasformare in nuove proposte da suggerire al genitore.

corsi di acquaticità per scuola dell'infanzia

L'elemento acqua, per le sue peculiari caratteristiche fisiche, può trasformarsi in un vissuto fondamentale per il bambino, poiché permette di percepire una serie di stimoli che contribuiscono ad una globale maturazione psicofisica.
Per l'aspetto motorio, l'acqua, in quanto elemento fluido, rende più facile l'acquisizione dello schema corporeo, del movimento armonico e del rilassamento. Il bambino, stimolato dall'elemento acqua, impara a sentire e controllare in modo consapevole il proprio corpo: AUMENTANO COSI' LA SUE CAPACITA' MOTORIE ED INTELLETTIVE.  L'istruttore ha una funzione essenziale, poiché è il primo riferimento, il primo tramite tra i bambini e il nuovo ambiente.
L’esperienza in piscina vissuta insieme ai compagni,  da un punto di vista più globale, permette al bambino di affrontare e superare anche emozioni forti come la paura dell’acqua, poiché grazie alla condivisione si allentano le tensioni ed è più facile affrontare un’esperienza così ricca e complessa con più sicurezza; inoltre si impara anche ad avere cura del proprio corpo e a gestire alcune operazioni fondamentali ( vestirsi, lavarsi, asciugarsi…) importantissime per sviluppare l’autonomia e di conseguenza per accrescere l’autostima.

corsi di acquaticità e nuoto per scuola elementare

Anche in questa fase dell’infanzia, l’esperienza acquatica ha molteplici valenze al fine dello sviluppo psicomotorio del fanciullo. Imparare a nuotare è importante per la propria sicurezza ed è una sorta di “investimento a lungo termine” per il nostro benessere, poichè nessuna attività sportiva più di quella acquatica ci potrà accompagnare per tutta la vita, anche in condizioni fisiche problematiche.
L’attività in acqua vissuta insieme ai compagni di classe è più divertente, si arricchisce di contenuti e grazie alla condivisione si allentano le tensioni dei più timorosi.

corsi di nuoto per scuola media inferiore e corsi di nuoto e/o ginnastica in acqua per la scuola media superiore

Nel periodo della preadolescenza e dell’adolescenza è fondamentale che la scuola continui a promuovere l’attività motoria. E’ infatti a questa l’età che si conta il maggior numero di abbandoni nello sport. E’ importante che anche i ragazzi di quest’età comprendano l’importanza di trovare regolarmente un po’ di tempo da dedicare al movimento e alla cura del corpo, indipendentemente dal mondo agonistico. Muoversi regolarmente e per tutta la vita rappresenta la norma più efficace per prevenire le malattie legate alla sedentarietà e allo stress, inoltre dona benessere immediato e migliora l’autostima. La scuola, che riveste un ruolo educativo fondamentale, non può trascurare l’importanza dell’educazione motoria anche a quest’età.

FITNESS IN ACQUA

Clicca per più info

impianto

Visualizza le info sul nostro Impianto

attività in acqua

Clicca per più info

area fitness

Visualizza la sezione dedicata alla nostra Area Fitness

olimpia card

Stagione 2016-2017

Librino attività costi e orari